Comprare azioni: guida passo passo per scegliere le migliori

Per chi decide di Investire in Borsa è fondamentale capire quali sono le migliori azioni da comprare e come farlo per ottenere il massimo profitto possibile, con il minimo rischio.

L’obiettivo di questa guida è esattamente quello di fornire una strategia step-by-step, che permetta di riconoscere quali sono le azioni da comprare e quali no, anche a chi parte da zero.

Allora quali azioni comprare? La risposta ovviamente varia a seconda del singolo investitore e delle sue esigenze di trading, ma anche in base alle specifiche condizioni di mercato o all’orizzonte temporale che viene preso in considerazione.

Per questa ragione andremo ad esaminare i seguenti parametri:

▶︎  Come comprare azioni 🔧  Strumenti finanziari disponibili
▶︎  Dove comprare azioni  👨‍💻  Migliori broker per investire
▶︎  Quanto costa comprare azioni  💰  Commissioni, spese e tasse
▶︎  Quando comprare azioni 📆  Orizzonte temporale e timing ottimale
▶︎  Quali azioni comprare ⭐️  I titoli ad elevato potenziale

In modo che ciascuno possa individuare i titoli giusti e creare una strategia di investimento cucita addosso alle proprie necessità e sempre adatta alle condizioni di mercato del momento.

🔽 SUGGERIMENTO INIZIALE 🔽

Se vuoi scoprire come comprare le migliori azioni e ottenere il massimo profitto, Capex è la piattaforma ideale per te: puoi accedere a una vasta gamma di strumenti finanziari, risorse educative complete e un conto demo per fare pratica senza rischi. La piattaforma richiede un deposito minimo di soli €100 e offre supporto professionale per aiutarti a sviluppare una strategia di investimento efficace.

Clicca qui per iniziare a investire con Capex

Come comprare Azioni

Il punto di partenza per comprare titoli azionari, come per qualunque altro tipo di investimento, è conoscere il mercato e saperne riconoscere le dinamiche

Per questa ragione è bene partire dalla conoscenza di alcuni concetti base: come funziona il mercato azionario, perché vengono emesse le azioni e soprattutto come è possibile ottenere profitto dal comprare e vendere azioni.

La strategia migliore è quella di formarsi attraverso i migliori libri di trading o i migliori corsi di trading sia gratuiti che a pagamento, ma per avere subito una base di partenza ecco un video che riassume tutti i concetti più importanti da conoscere prima di passare all’azione.

Va inoltre chiarito che esistono 2 strade distinte per poter comprare azioni in Borsa.

La prima è quella di acquistare il titolo, divenendo di fatto azionista della società. 

La seconda invece e quello di negoziare i titoli sfruttando strumenti derivati come i CFD che seguono lo stesso andamento dell’asset, ma permettono di vendere allo scoperto e quindi ottenere profitto anche dai cali di prezzo.

A prescindere da quale strada si decida di perseguire, prima di poter procedere con l’acquisto dei titoli vero è proprio, è necessario mettere in campo delle azioni preliminari. Ovvero:

  1. Aprire un conto di trading
  2. Depositare denaro all’interno del conto
  3. Scegliere le migliori azioni da comprare
  4. Inserire l’ordine di acquisto all’interno della propria piattaforma di trading

Sono tutti passaggi indispensabili per comprare azioni da casa con profitto e nei prossimi paragrafi, vedremo come affrontare ciascuna fase nel modo migliore possibile.

Dove comprare azioni

Come si comprano le azioni? Per poter acquistare titoli azionari in Borsa è necessario rivolgersi ad un intermediario finanziario come una banca o un broker. 

Nella quasi totalità dei casi chi decide di comprare azioni in banca va incontro ad alcune restrizioni. La prima è che non sempre il portfolio titoli messo a disposizione dall’istituto bancario è sufficiente alle proprie esigenze di trading e si rischia quindi di non poter acquistare l’asset desiderato. 

A questo si aggiunge il fatto che i costi della negoziazione titoli bancaria sono molto al di sopra delle commissioni di un broker, che di fatto è in grado di garantire lo stesso livello di sicurezza e regolamentazione pur offrendo una gamma di asset disponibili molto più ampia.

Per chi volesse quindi comprare azioni online con le migliori piattaforme di trading, ecco la lista dei migliori broker attualmente disponibili sul mercato italiano:

Capex

Capex è una piattaforma di trading intuitiva e completa, ideale sia per principianti che per trader esperti. Offre una vasta gamma di strumenti finanziari, risorse educative dettagliate e un conto demo gratuito per fare pratica senza rischi. Con un deposito minimo di soli €100, Capex garantisce sicurezza e regolamentazione attraverso la licenza CySEC, oltre a fornire un’app mobile per fare trading in qualsiasi momento.

Clicca qui per iniziare a comprare azioni su Capex

XTB

XTB è un broker consolidato e regolamentato da autorità come CySEC, FCA e KNF. La sua piattaforma xStation 5 è nota per la velocità e le funzionalità analitiche avanzate. XTB offre una vasta gamma di asset e non applica commissioni sul trading di azioni reali ed ETF, rendendolo un’opzione conveniente per gli investitori. Inoltre, fornisce una sezione educativa completa con corsi di trading adatti a tutti i livelli.

Clicca qui per iniziare a comprare azioni su XTB

eToro

eToro è famoso per la sua funzione di Copy Trading, che permette ai principianti di copiare le operazioni dei trader più esperti. La piattaforma è user-friendly e offre una vasta gamma di prodotti finanziari, tra cui azioni reali, ETF e criptovalute. eToro è regolamentato da autorità finanziarie di primo livello e richiede un deposito minimo di $50. Inoltre, offre un conto demo gratuito per praticare senza rischi.

Clicca qui per iniziare a comprare azioni su eToro

Quelle in elenco sono tutte piattaforme sicure e dotate di regolare licenza CySEC, inoltre forniscono un conto demo gratuito e illimitato per far pratica e mettono a disposizione ottime App per comprare azioni e fare trading anche in mobilità.

Quanto costa comprare e vendere azioni

Chi compra e vende azioni deve necessariamente confrontarsi non solo con i profitti ottenuti, ma anche con tutti i costi che sono legati all’attività di trading

Partiamo subito dal deposito minimo necessario per iniziare a fare trading azionario. Contrariamente a quanto si pensa, iniziare ad investire non richiede necessariamente un grosso budget iniziale.

In media l’importo richiesto per aprire un conto di trading si aggira tra le €200 e le €250, ma alcuni broker permettono di iniziare da cifre ancora più piccole: il deposito minimo di eToro ad esempio è di sole €50.

Altro elemento importante sono le commissioni addebitate a ciascuna operazione. Si tratta di somme che variano sensibilmente da piattaforma a piattaforma.

Quelle che però abbiamo visto nei paragrafi precedenti operano tutte secondo un approccio Zero commissioni e spread bassi, che è ancora più vantaggioso quando si inizia con somme piuttosto limitate.

Infine passiamo alla tassazione sui profitti ottenuti investendo in azioni. Le somme guadagnate dalla propria attività di trading sono soggette al pagamento dell’imposte, che per lo stato italiano ammontano al 26%.

Tutti i proventi devono quindi essere inseriti annualmente all’interno della dichiarazione dei redditi, in modo da provvedere al corretto pagamento di quanto dovuto senza incorrere in inutili sanzioni.

Quando comprare azioni

Quando si decide di investire in azioni il tempo è un parametro estremamente importante da almeno 2 punti di vista.

Innanzitutto è necessario chiarire qual’è l’orizzonte temporale e quindi l’obiettivo ultimo del nostro investimento: ottenere un ritorno immediato e consistente o ottenere una rendita stabile e duratura per il futuro.

Da questo punto di vista, i titoli azionari non sono tutti uguali ed è perciò indispensabile imparare a distinguere tra:

  • Azioni da comprare e vendere in giornata 
  • Azioni da tenere in portafoglio a lungo o per sempre

In secondo luogo è necessario capire qual è il momento migliore per acquistare e vendere una azione in modo da ottenere il massimo rendimento possibile e non incorrere in perdite.

Per fare chiarezza su tutti questi elementi, ecco un video che spiega nel dettaglio come investire nei mercati finanziari seguendo i giusti tempi:

Quali azioni comprare 

Nel corso dell’articolo abbiamo visto che per strutturare una strategia di investimento che risulti la migliore possibile non è sufficiente individuare le azioni in crescita da comprare.

Piuttosto che rivolgere lo sguardo solo a titoli famosi e spesso troppo costosi come quelli emessi da aziende del gruppo FAANG come Facebook, Amazon, Apple, Netflix e Google o che occupano le più alte posizioni delle migliori azioni da comprare al Nasdaq è bene trovare un metodo.

Come scegliere le migliori azioni da comprare oggi? Un ottimo punto di partenza soprattutto se si è dei principianti, è iniziare dai 10 titoli e dal metodo proposto all’interno di questo video:

Conclusioni

In questa guida abbiamo esplorato come, dove, quando e quali azioni comprare tenendo conto sia del mercato che dei propri limiti e obiettivi di investimento.

Abbiamo quindi indicato dove trovare le nozioni di base e soprattutto quali sono le piattaforme di trading che permettono di comprare azioni in modo sicuro e senza rischi.

Abbiamo inoltre fornito informazioni in merito ai costi legati all’acquisto e alla vendita di titoli azionari ed una panoramica delle azioni più promettenti da acquistare. 

Non resta quindi che iniziare subito a fare pratica con un conto demo gratuito, in modo da poter acquisire la competenza e la sicurezza necessarie per acquistare azioni anche sul mercato reale.

Piattaforma: Metatrader 5
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Analisi di Mercato
  • Webinar Settimanali
  • Azioni Real Stock
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    69,69% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma: xStation
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • Oltre 1.500 Asset
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: Proprietaria
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma:
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    74.90% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    FAQ

    Comprare azioni conviene?

    La convenienza di investire in questo asset dipende soprattutto dal titolo scelto e dalla tempistica di acquisto e di vendita, oltre che dall’orizzonte temporale che si prende in considerazione.

    Comprare azioni è rischioso?

    Tutti le tipologie di investimenti comportano dei rischi, ma scegliendo le giuste piattaforme di trading è possibile ridurre di molto l’incidenza di perdite e mantenere alta la sicurezza del proprio capitale.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Total: 1 Average: 5]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.