Indicatore MACD: Cos’è, come funziona e come si usa questo oscillatore

Pubblicato: Marzo 21, 2022 di Valerio Sanna

Il MACD è uno degli indicatori di trading più utilizzati in analisi tecnica e in questa guida andremo a scoprire a che serve, come funziona e come si usa.

La sigla MACD è l’acronimo di Moving Average Convergence Divergence e in una strategia di trading vi può aiutare a trovare opportunità di ingresso o di uscita dal marcato grazie a convergenze, divergenze e vari crossover.

Troverete questo indicatore nelle migliori piattaforme di trading e in questa guida vi mostreremo anche i Broker che vi aiutano ad impostarlo e vi guidano nel suo utilizzo: CapexXTB ed eToro.

MACD: Pro e contro:

Pro del MACD
Contro del MACD
✅ Individua le diverse fasi del mecato ❌ Non indica gli intervalli
✅ Mostra lo slancio (Momentum) ❌ Può generare falsi segnali
✅ Offre dei segnali di ingresso ❌ Ha bisogno di indicatori di conferma
✅ Si può usare nello Scalping, nel Day Trading e nello Swing Trading.
 
   
MACD

Di seguito trovate un elenco delle migliori piattaforme di trading che includono l’indicatore MACD ad uso gratuito:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% de las cuentas de CFD minoristas pierden dinero
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    MACD: Video tutorial

    Iniziamo questa guida con un Video-tutorial sul MACD, ovvero il Moving Average Convergence Divergence indicator:

    MACD: Cos’è?

    Come abbiamo detto la sigla MACD significa Moving Average Convergence Divergence  ed è un indicatore di momentum, perchè identifica lo slancio dei prezzi grazie a due medie mobili esponenziali.

    In realtà lo possiamo definire anche un oscillatore perché il suo valore oscilla sopra e sotto lo zero, che è il livello di riferimento.

    Se guardiamo il grafico qui sotto, possiamo capire meglio il suo andamento, che è rappresentato da due linee o da una linea e un istogramma a seconda della rappresentazione grafica impostata:

    MACD: Cos’è

    La linea tratteggiata rossa a seconda delle impostazioni può identificare la media mobile esponenziale a 26 periodi o a 12 periodi a seconda che sia impostata la EMA veloce o quella lenta.

    L’istogramma blu è la linea di segnale, ovvero la media mobile semplice a 9 periodi, che reagisce più lentamente alle variazioni di prezzo.

    Anche se il MACD oscilla, non viene usato per identificare le situazioni di ipercomprato o di ipervenduto com’è solito fra gli oscillatori, ma il suo comportamento è più simile ad un indicatore classico, le cui intersezioni generano dei segnali.

    Fra gli indicatori di trading, il MACD, utilizzando due medie mobili, mostra sia il trend che lo slancio dei prezzi, ovvero la loro accelerazione, unendo assieme due indicatori, la media mobile esponenziale classica e l’indicatore di momentum.

    Le impostazioni predefinite del MACD sono 12,26,9 e identificano la EMA lenta, quella veloce e la linea di segnale.

    Queste linee si incrociano fra loro e passano sopra e sotto lo zero, fornendo una serie di segnali di trading molto utili, che solitamente preannunciano un cambio di tendenza.

    MACD trading spiegazione

    Che si tratti di investire in azioni, in forex o in criptovalute, il MACD può essere adattato a qualsiasi strategia di trading.

    Ma ovviamente per imparare ad usare efficacemente questo indicatore bisogna fare pratica e studiarlo in maniera seria.

    L’analisi tecnica non si impara in pochi giorni e neanche il MACD, ma se seguirete i nostri consigli, riuscirete ad elaborare una strategia efficace basata proprio su questo indicatore.

    Per comprendere cosa indica il MACD dovete fare attenzione ai vari incroci delle linee e alla loro divergenza.

    Nello specifico bisogna analizzare:

    • Se il MACD supera lo zero, il segnale è rialzista, se attraversa lo zero andando verso il basso, è ribassista.
    • La velocità con la quale la linea si allontana dallo zero indica un momentum (slancio ) maggiore e dunque un segnale più forte.

    Per comprendere cosa vi sta dicendo il MACD dovete sfruttare gli strumenti e le piattaforme che vi mettono a disposizione gratuitamente i migliori Broker sul mercato: Capex, XTB e eToro.

    MACD Capex

    Capex è un Broker CFD autorizzato dalla CONSOB , che si è distinto particolarmente per la qualità dei servizi offerti e la grande affidabilità dimostrata.

    Offre la MetaTrader 5 e la WebTrader, due piattaforme gratuite che offrono entrambe il MACD in due versioni differenti, ma entrambe molto professionali.

    Per imparare a settare il MACD e ad elaborare una corretta strategia operativa, Capex invia a tutti i suoi utenti dei Segnali di Trading elaborati dalla Trading Central, uno dei centri analisi più rinomati al mondo.

    Si tratta di indicazioni basate sul Moving Average Convergence/Divergence e su altri indicatori di trading, che vi aiuteranno a comprenderne il reale funzionamento.

    Potete ricevere gratis i Segnali di Trading anche se non siete clienti di Capex, vi basta usare il link qui sotto:

    Clicca qui per ricevere gratis i Segnali di Trading

    MACD XTB

    XTB è un Broker regolamentato dalla CySEC in tutta l’Unione europea e quotato alla borsa di Varsavia, un intermediario estremamente affidabile.

    La sua xStation 5 offre una versione molto versatile del MACD, che potrete applicare al grafico dei CFD su azioni, indici, materie prime, forex e criptovalute, negoziabili senza pagare commissioni.

    Per migliorare la vostra formazione ed imparare ad usare il MACD, questo Broker ha realizzato un Corso di Trading di altissimo livello.

    Si tratta di un ebook che getta le basi del trading online e spiega come impostare ogni indicatore. Il pdf è gratuito, basta usare il link qui sotto per scaricarlo anche se non siete utenti di XTB:

    Clicca qui e scarica gratis il Corso di Trading

    MACD eToro

    eToro è un Broker di grande prestigio, che non necessita di molte presentazioni, fra l’altro ha superato i 20 milioni di utenti iscritti alla sua piattaforma di trading.

    Permette di negoziare i CFD di azioni, indici, materie prime, etf, forex e criptovalute; la sua piattaforma di trading è completa e offre tutti i principali indicatori, compreso il MACD.

    Per capire come utilizzano il Moving Average Convergence/Divergence i migliori trader della community eToro, potete sfruttare uno strumento brevettato da questo Broker: il Copy Trading.

    Il sistema vi permette di selezionare i migliori trader della piattaforma e di copiare tutte le loro operazioni a mercato.

    Potrete imparare le migliori strategie di trading e come usano il MACD. Inoltre replicherete anche i loro risultati finanziari (in base a quanto avete investito). Ecco qualche esempio:

    trader etoro

    I risultati passati non sono garanzia di rendimenti futuri.

    Clicca qui e scegli quali trader copiare

    MACD come funziona

    Questo oscillatore di momentum è stato ideato alla fine degli anni ’70 da Gerald Appel ma è solo più tardi che è diventato alla portata di tutti, perché i calcoli dell’indicatore non sono proprio semplicissimi da fare con carta e penna.

    Con l’avvento delle piattaforme di trading, il MACD è diventato uno degli indicatori “di serie ” su tutte le piattaforme.

    L’indicatore esiste in due versioni:

    • Quella con la linea di segnale e la EMA a 12 periodi.
    • Quella con la linea di segnale la EMA e 12 periodi e quella veloce a 26 periodi.

    Solitamente la linea di segnale viene visualizzata sul grafico tramite un istogramma, come possiamo vedere nell’esempio qui sotto:

    macd 12-26-9

    I trader devono andare alla ricerca delle divergenze e degli incroci fra le linee mostrate sul grafico.

    Solitamente le impostazioni del Moving Average Convergence/Divergence sono 12,26,9 e identificano rispettivamente:

    • La media mobile esponenziale a 12 periodi
    • La media mobile esponenziale a 26 periodi
    • La media mobile semplice a 9 periodi (istogramma)

    Tutte le linee passano da sopra a sotto lo zero e si incrociano molte volte, fornendo numerosi segnali di ingresso e di uscita dal mercato.

    Vantaggi del MACD

    • Identifica l’andamento del mercato sottostante e le sue diverse fasi di impulso e correzione.
    • Evidenzia lo slancio del mercato
    • Offre segnali di ingresso e di uscita
    • E’ un indicatore di reazione
    • Può essere utilizzato nello Scalping, nel Day trading e nello Swing Trading.

    Svantaggi del MACD

    • Non identifica gli intervalli
    • È consigliabile combinare il MACD con altri indicatori che confermino i segnali

    MACD strategia

    Una volta compreso il funzionamento del Moving Average Convergence/Divergence seguendo le istruzioni che vi abbiamo mostrato in questa guida, dovrete elaborare una strategia di trading che metta a frutto questi segnali.

    Come abbiamo visto il MACD mostra 2 o 3 elementi sul grafico, a seconda della tipologia di indicatore disponibile sulla piattaforma.

    Vediamo di comprendere cosa indicano:

    • Le linee MACD formate dalla EMA a 12 e a 26 periodi indicano le variazioni di tendenza.
    • La linea di segnale, solitamente identificata da un istogramma, mostra i punti di ingresso e di uscita.

    La divergenza del MACD, che possiamo vedere nell’esempio qui sotto offre i migliori segnali di trading che questo indicatore è in grado di fornire:

    divergenza del MACD

    Miglior settaggio MACD

    Come per quasi tutti gli indicatori di trading, anche nel caso del MACD, il miglior settaggio è sempre quello preimpostato, che deriva da una lunga storia di test e strategie efficaci.

    Quindi se leggete nelle impostazioni della vostra piattaforma i numeri 12, 26, 9 potete lasciarli così come sono e dedicarvi all’interpretazione dei segnali che ne derivano.

    E’ sconsigliabile mettersi a cambiare queste impostazioni, almeno finché non sarete dei trader esperti, in grado di elaborare strategie più specifiche, sviluppate su determinati strumenti finanziari.

    In sostanza i numeri che si possono modificare sono quelli delle due medie mobili esponenziali, che possono essere più o meno reattive. La media mobile semplice a 9 periodi invece, raramente viene cambiata.

    Fate attenzione a non eccedere con la reattività delle EMA veloci, che anche se forniscono dei segnali con largo anticipo, spesso sono dei falsi segnali, quindi cercate sempre la conferma perlomeno di un altro indicatore.

    MACD indicator: Convergenza e divergenza

    Gli incroci delle linee generate dai vari indicatori sono estremamente importanti in analisi tecnica, perché solitamente mostrano i cosiddetti “segnali di trading”.

    Gli incroci o crossover nel caso del Moving Average Convergence/Divergence si realizzano quando la linea di segnale attraversa lo zero o quando si incrocia con una delle altre linee rappresentate dalle EMA.

    Oltre ai crossover, che possono generare dei falsi segnali, il MACD mostra anche le convergenze e le divergenze.

    Sono proprio queste ultime a generare i segnali migliori, perché spesso anticipano un’imminente variazione del trend in atto.

    Anche la divergenza necessita di una conferma, che solitamente è fornita dalle trendline o da supporti e resistenze, che vengono “rotti” in maniera inequivocabile nel grafico dei prezzi.

    Strategia divergenza MACD

    La strategia della divergenza MACD può essere rialzista o ribassista:

    • Una divergenza è rialzista quando il prezzo registra un minimo più basso mentre il MACD raggiunge un minimo più alto.
    • La divergenza ribassista, d’altra parte, si realizza quando il MACD registra un massimo più basso, mentre il prezzo raggiunge un massimo più alto.

    Entrambe le divergenze avvisano di un’imminente cambiamento nel trend principale. Ci vuole una certa sensibilità per capire quando un segnale è davvero valido, oltre allo studio dovrete fare molta pratica, possibilmente in un conto di trading Demo.

    MACD

    Conclusioni

    Il MACD è uno degli indicatori/oscillatori più usati in analisi tecnica, ma questo non lo rende semplice da usare, tutt’altro.

    Occorre studiare le basi del trading, le piattaforme e l’analisi tecnica per capire come sfruttare questo indicatore.

    In questa guida vi abbiamo mostrato un percorso di apprendimento, se lo seguirete con diligenza, in poco tempo avrete piena consapevolezza del funzionamento del Moving Average Convergence/Divergence.

    Mentre approfondite la teoria dovete anche fare pratica per capire come interpretare i segnali generati dal MACD, ma fatelo in Demo, senza rischiare il vostro denaro, almeno finché non avrete piena familiarità con questo indicatore. Ecco i link dei conti Demo  offerti gratis dai migliori Broker CFD sul mercato:

    FAQ

    Cos’è il MACD?

    MACD sta per Moving Average Convergence/Divergence ed è un indicatore/oscillatore di momentum.

    Come settare il MACD?

    Solitamente il MACD si imposta con 3 variabili: 12,26,9 che corrispondono alle 2 EMA e alla linea di segnale.

    Il MACD è un oscillatore?

    Si perché il suo valore oscilla attorno alla linea dello zero, ma non indica le situazioni di ipercomprato o ipervenduto.

    Dove si usa il MACD?

    Nelle principali piattaforme di trading come quella offerta gratis da Capex.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Total: 0 Average: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.