Ritracciamento di Fibonacci: Cos’è e come si usa nel trading [Guida]

Pubblicato: Aprile 13, 2022 di Valerio Sanna

Il ritracciamento di Fibonacci rappresenta un argomento piuttosto intrigante. Per capire e apprezzare appieno il concetto è necessario comprendere la serie di Fibonacci.

Le origini della serie di Fibonacci possono essere fatte risalire alle antiche scritture matematiche indiane, con alcun dati risalenti al 200 a.C. Tuttavia, è nel XII secolo, che Leonardo Pisano Bogollo, un matematico italiano di Pisa, noto ai suoi amici come “Fibonacci” scoprì e studiò questi famosi numeri.

In questa guida vedremo cos’è il ritracciamento di Fibonacci, a che serve e come si usa nel trading. Ma per cominciare fate qualche test in Demo, così da comprendere meglio l’indicatore a cui ci stiamo riferendo e le piattaforme di trading che permettono di usarlo:

Clicca qui e accedi gratis al conto Demo eToro

Ritracciamento di Fibonacci: Pro e contro:

Pro dei ritracciamenti di Fibonacci
Contro dei ritracciamenti di Fibonacci
✅ Utilizzo piuttosto semplice ❌ Ha bisogno di indicatori di conferma
✅ Interpretazione immediata ❌ Produce molti falsi segnali
✅ Disponibile su qualsiasi piattaforma ❌ Non è adatto allo scalping
✅ Permette di generare segnali di ingresso e di uscita
 

Ritracciamento di Fibonacci

Ritracciamento di Fibonacci: Video tutorial

Iniziamo questa guida con un Video-tutorial sul ritracciamento di Fibonacci e sul suo utilizzo nel trading:

Ritracciamento di Fibonacci cos’è?

Il ritracciamento di Fibonacci deriva dall’omonima serie, che è una sequenza di numeri che partono da zero disposti in modo che il valore di qualsiasi numero della serie sia la somma dei due numeri precedenti.

Ecco i primi 15 numeri di Fibonacci:

0 , 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144, 233, 377…

Come avrete notato:

  • 233 = 144 + 89
  • 144 = 89 + 55
  • 89 = 55 +34

e così via.

La serie tende all’infinito e ha alcune proprietà matematiche davvero interessanti. Una di queste è il famoso “rapporto aureo”. Il rapporto fra 2 numeri consecutivi (più grande/più piccolo) è sempre pari a 1,618.

  • 377/233 = 1.618
  • 233/144 = 1.618
  • 144/89 = 1.618

1,618 è considerato il rapporto aureo ed è indicato anche come Phi . Questo numero ha dei riscontri in natura, che lo rendono estremamente affascinante. Alcuni sono nei petali di fiori, nella frutta, nei tronchi degli alberi, nelle formazioni rocciose, nelle galassie ecc.

Ma ora torniamo al focus della nostra guida: gli indicatori di trading ed è qui che Fibonacci si dimostra uno strumento davvero utile.

A differenza di altri indicatori molto più legati ai movimenti dei prezzi, come RSI, bande di Bollinger o MACD, il ritracciamento di Fibonacci e molto più legato alla matematica pura.

  • Se infatti andiamo a dividere 2 numeri consecutivi al contrario, cioè minore/maggiore ecco che otteniamo un’altra costante: 0,618, che se esprimiamo in termini percentuali è il 61,8%
  • Se facciamo il rapporto fra un numero della serie e il 2° successivo otteniamo 0,382, ovvero il 38,2%
  • Il rapporto fra un numero di Fibonacci e il 3° consecutivo equivale sempre a 0.236, il 23,6%

Non ci dilungheremo oltre con questi rapporti ma ora sapete da dove provengono le percentuali dei ritracciamenti di Fibonacci. Vediamo adesso come usarle nel trading online.

Ritracciamento nel trading

Come per qualsiasi indicatore o strumento grafico di analisi tecnica, anche nel caso del ritracciamento di Fibonacci è necessario avere una strategia ben precisa per poterne sfruttare le indicazioni.

Questa strategia ha bisogno di una piattaforma di trading moderna e versatile e le migliori sono messe a disposizione da questi Broker online, che offrono tutti i ritracciamenti di Fibonacci:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% de las cuentas de CFD minoristas pierden dinero
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Quelli elencati sono tutti intermediari affidabili e regolamentati, quindi potete scegliere liberamente quale usare per mettere alla prova questo indicatore e la vostra strategia operativa.

    Preferibilmente è consigliabile iniziare in Demo, così da non correre rischi mentre fate pratica e i migliori Broker per imparare sono certamente eToro, XTB e Capex, scoprite perché leggendo i prossimi paragrafi:

    eToro

    eToro è un Broker con oltre 20 milioni di utenti e una qualità complessiva difficilmente eguagliabile.

    La sua piattaforma di trading permette di utilizzare decine di indicatori, fra i quali anche il ritracciamento di Fibonacci, che potrà essere inserito nel grafico di azioni, indici, forex, materie prime e criptovalute.

    Se volete imparare qualche strategia efficace, eToro vi propone il Copy Trading, un brevetto internazionale che permette di selezionare e copiare le operazioni eseguite dai migliori trader delle community.

    In questo modo, oltre ad imparare nuove strategie replicherete i risultati dei trader che avete deciso di copiare  (in base a quanto avete investito). Ecco qualche esempio:

    trader etoro

    I risultati passati non sono garanzia di rendimenti futuri.

    Clicca qui e scegli quali trader copiare

    XTB

    XTB è un Broker polacco la cui società madre è quotata alla Borsa di Varsavia. Le sue licenze e autorizzazioni ne confermano la serietà e l’affidabilità.

    Tramite la sua piattaforma di trading, la xStation 5 potrete mettere alla prova il ritracciamento di Fibonacci su qualsiasi timeframe ed impostarlo in base alla vostra strategia operativa.

    Per imparare ad usare al meglio questo indicatore e a sviluppare una strategia efficace dovete studiare le basi  dell’analisi tecnica. Per fortuna XTB offre un Corso di Trading sviluppato appositamente, che potete scaricare gratis anche se non siete clienti di XTB, vi basta usare il link qui sotto:

    Clicca qui e scarica gratis il Corso di Trading

    Capex

    Capex è un Broker molto diffuso a livello internazionale, che ha conquistato i trader del nostro paese per merito di una prestigiosa licenza CONSOB, che certifica la qualità complessiva del Broker.

    Potete impostare il ritracciamento di Fibonacci su due piattaforme offerte gratuitamente da Capex: La MetaTrader 5 e la WebTrader, una più tecnica e l’altra più versatile e moderna.

    Ma se volete davvero conoscere questo indicatore ed imparare i suoi settaggi e le strategie più efficaci, dovete valutare i segnali che genera.

    Per questo motivo è fondamentale approfittare dei Segnali di trading sviluppati dalla Trading Central, che vengono inviati gratis da Capex.

    Clicca qui per ricevere gratis i Segnali di Trading

    Ritracciamento di Fibonacci: come si usa

    Vi è mai capitato di voler acquistare un titolo ma a causa di un forte rialzo non siete riusciti ad entrare al giusto prezzo? Bé capita a tutti e in questo caso, se volete entrare al rialzo è consigliabile aspettare un ritracciamento.

    Il ritracciamento di Fibonacci vi aiuterà a comprendere quali sono i livelli più probabili nei quali il prezzo andrà nuovamente ad invertire la rotta e riprendere il suo trend rialzista.

    Come avete visto in precedenza, i ritracciamenti più importanti sono quelli a 61,8%, 38,2% e 23,6% e agiscono come dei livelli di Supporto e Resistenza, mostrandovi i più probabili livelli di correzione.

    Utilizzando un indicatore di ritracciamento di Fibonacci, il trader può identificare questi livelli con una certa precisione e tenersi pronto ad entrare a mercato al momento giusto.

    Naturalmente questo indicatore deve servire da conferma in una strategia più complessa, non potete usarlo come unico strumento per entrare a mercato!

    Strategia ritracciamento di Fibonacci

    Una strategia di base che utilizza il ritracciamento di Fibonacci va impostata in questo modo:

    • Il titolo deve mostrare un pattern d’inversione ben chiaro
    • Lo Stop loss deve coincidere con il livello di supporto più vicino
    • I volumi devono essere sopra la media

    A questo punto verificate se lo Stop Loss coincide con un livello di Fibonacci, aspettate una chiara inversione di tendenza dopo il ritracciamento e potete entrare al rialzo.

    Il Take Profit (almeno parziale ) va posizionato sul successivo livello di Fibonacci.

    Ovviamente la stessa logica può essere utilizzata anche al ribasso.

    Ritracciamento di Fibonacci pdf

    Se volete un Corso di Trading che vi spieghi nel dettaglio i ritracciamenti di Fibonacci, vi consigliamo il PDF offerto gratuitamente da XTB.

    Potete scaricarlo gratis anche se non siete clienti del Broker, vi basta usare il link qui sotto:

    Clicca qui e scarica gratis il Corso di Trading

    Calcolatore ritracciamento di Fibonacci

    Per calcolare il ritracciamento di Fibonacci dobbiamo considerare prima il movimento completo, che deve concludersi al 100%, in modo che tramite l’indicatore apposito, presente in tutte le piattaforme di trading che abbiamo proposto, vi mostri i vari livelli di ritracciamento.

    Vediamo come impostare l’indicatore passo per passo:

    1) Identificate il minimo e il massimo del movimento che state valutando e che potete vedere in questo esempio:

    Calcolatore ritracciamento di Fibonacci

    In questo caso, il minimo è a 150 punti e il picco è a 240 punti. Il movimento di 90 punti è il nostro 100% di Fibonacci.

    2) Seleziona lo strumento di ritracciamento di Fibonacci nella vostra piattaforma di trading.

    3) Impostate l’indicatore collegando il minimo con il massimo visti nell’esempio precedente:

    Calcolatore ritracciamento di Fibonacci 2

    4) Mentre eseguite questa operazione, i livelli di ritracciamento di Fibonacci iniziano ad essere visibili sul grafico. Tuttavia, il software completa il processo di identificazione del ritracciamento solo dopo aver selezionato sia il minimo che il picco.

    5) Ecco come appare il grafico dopo aver selezionato entrambi i punti.

    Calcolatore ritracciamento di Fibonacci 3

    Ora che vedete i livelli di ritracciamento sul grafico dovete solo attendere i ritracciamenti di prezzo e tenervi pronti ad entrare a mercato quando si verifica una chiara inversione in prossimità di uno di questi livelli.

    Esempi ritracciamento di Fibonacci

    Come abbiamo detto, i livelli di Fibonacci che risultano maggiormente interessati dai ritracciamenti sono questi 3: 61,8%, 38,2% e 23,6%.

    Quindi una volta impostato l’indicatore come avete imparato a fare nel paragrafo precedente dovete pazientare e attendere un ritracciamento di questo tipo:

    Esempi ritracciamento di Fibonacci

    Come avrete notato nell’esempio qui sopra, il prezzo, dopo aver ritracciato dal picco del 100% tocca varie volte il livello 61,8% e rimbalza diverse volte anche nella resistenza formata dal livello 38,2%, prima di ritornare (e superare) il 100%.

    Questi livelli di ritracciamento offrono una buona opportunità di entrare in posizione a favore di trend, facendo affidamento sui livelli principali, come se fossero dei supporti e delle resistenze.

    Inversione Fibonacci

    Le inversioni di Fibonacci sono un altro modo di chiamare i ritracciamenti e rappresentano proprio l’inversione di tendenza di un titolo che , raggiunto il famoso 100% torna indietro fino al livello 38,2% o 61,8%.

    Le correzioni (o inversioni) non necessariamente arrivano a toccare questi livelli, a volte si fermano prima, magari al 23,6%, dipende dalla forza del trend in atto.

    Tenete sempre presente che , le inversioni di Fibonacci possono verificarsi anche in un trend bearish (discendente) e in questo caso anche se potete agire in maniera inversa e speculare a quanto visto nella strategia rialzista, dovete tenere presente che l’inversione potrebbe anche essere definitiva e non un semplice ritracciamento.

    Entrare a mercato al ribasso è pertanto più complesso e rischioso di quanto abbiamo visto nelle strategie bullish.

    Ritracciamento di Fibonacci

    Conclusioni

    In queste guida abbiamo mostrato le caratteristiche del ritracciamento di Fibonacci e nello specifico:

    • La serie di Fibonacci, che costituisce la base dei ritracciamenti.
    • Le proprietà matematiche della serie, visibili anche in natura.
    • L’applicazione della serie di Fibonacci ai grafici di trading.
    • I livelli di ritracciamento che coincidono spesso con le percentuali 61,8%, 38,2% e 23,6% di Fibonacci.
    • Questi livelli rappresentano i prezzi fino ai quali un titolo può ritracciare prima di riprendere il movimento prevalente.

    Prima di entrare a mercato dovete implementare l’indicatore di Fibonacci con altri indicatori ed elaborare una strategia efficace. Fate tutti i test del caso su conto Demo così da non correre rischi mentre ottimizzate la vostra strategia.

    Una volta che vi sentirete pronti ad operare in reale, vi baseranno pochi click per passare ai veri investimenti. Ecco i link ai conti Demo offerti gratis dai migliori Broker online:

    FAQ

    Ritracciamento di Fibonacci cos’è?

    E’ un indicatore che mostra i probabili livelli di inversione dei prezzi.

    Come impostare il ritracciamento di Fibonacci?

    Bisogna impostarlo dal minimo al massimo raggiunto dal prezzo nel periodo di tempo che stiamo analizzando.

    Che strategia usare con il ritracciamento di Fibonacci?

    Occorre una strategia di ingresso a favore di trend, dopo un ritracciamento. Meglio se confermata da altri indicatori.

    Quali piattaforme offrono il ritracciamento di Fibonacci?

    Questi indicatori sono presenti nelle principali piattaforme di trading, come la xStation di XTB.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Total: 0 Average: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.