Indicatore Zig Zag: Cos’è, a cosa serve e come impostare una strategia

Pubblicato: 17 Maggio 2022 di Valerio Sanna

Lo Zig Zag è uno strumento di analisi tecnica di base che si può utilizzare per determinare se il prezzo di un asset sta andando al rialzo o al ribasso.

Il suo nome chiarisce in maniera perfetta il suo funzionamento e anche il modo in cui viene rappresentato su un grafico di analisi tecnica.

Si tratta di uno degli indicatori più semplici e più intuitivi sul mercato, ma non è di facile utilizzo come potrebbe sembrare, e vedremo perchè nel corso della nostra guida dettagliata.

Se volete testare lo Zig Zag  su un grafico vi consigliamo di accedere al conto Demo eToro e fare qualche prova senza correre alcun rischio. Ma per capire come fanno i trader più esperti a sfruttare questo indicatore avrete bisogno di vederli all’opera. Fortunatamente c’è un brevetto internazionale creato appositamente: il Copy Trading.

Zig Zag: Pro e contro:

Pro dello Zig Zag
Contro dello Zig Zag
✅ Facile da comprendere ❌ E’ un indicatore in ritardo
✅ Segnala i cambiamenti di tendenza ❌ Non mostra indicazioni di ingresso o uscita
✅ Funziona su tutti i timeframe ❌ Può produrre falsi segnali

Zig Zag

Zig Zag video tutorial

Iniziamo questa guida con un video-tutorial sullo Zig Zag e sul suo utilizzo in analisi tecnica:

Zig Zag indicatore

Lo Zig Zag è un indicatore grafico che identifica le linee di tendenza nel prezzo di un qualsiasi asset finanziario . Viene utilizzato per identificare solo due tendenze: rialzista o ribassista.

Se il titolo si sta muovendo verso l’alto, l’indicatore ZigZag mostra una tendenza al rialzo dal momento in cui cambia direzione rispetto alla precedente tendenza al ribasso, fino a quando non si inverte nuovamente.

L’indicatore appare come una serie di segmenti di retta sul grafico e forma i classici “zig zag” da dove prende il nome. Un trader potrebbe impostare l’indicatore Zig Zag per vedere le tendenze sia nel breve che nel lungo termine.

Si tratta di uno dei migliori indicatori di trading se vi interessa capire dove sta andando il trend e se c’è stata realmente un’inversione o si tratta di un semplice ritracciamento.

Zig Zag nel trading

Lo Zig Zag è intuitivo e riesce a semplificare la visualizzazione di un grafico anche nei momenti di alta volatilità, escludendo il rumore di fondo ed evidenziando la tendenza prevalente.

Si può usare all’interno di strategie di trading estremamente complesse ma non fornisce dei segnali di ingresso e non andrebbe usato da solo, perchè agisce in ritardo e serve solo a confermare un cambio di tendenza e non a mostrarne l’inizio.

Le principali piattaforme di trading mettono a disposizione l’indicatore Zig Zag e qui sotto abbiamo elencato i principali Broker che lo propongono all’interno dei loro software di trading:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% de las cuentas de CFD minoristas pierden dinero
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Potete scegliere una qualsiasi di queste piattaforme e testare lo ZigZag nella Demo del vostro account. Ma se volete risparmiare tempo iniziate dai leader di mercato eToro, XTB e Capex.

    Zig Zag eToro

    eToro è un Broker molto popolare, che non necessita di troppe presentazioni, del resto i 25 milioni di iscritti la dicono lunga sulla qualità e l’affidabilità di questo intermediario finanziario.

    La sua piattaforma di trading permette di impostare l’indicatore ZigZag come molti altri indicatori di analisi tecnica, su qualsiasi timeframe e sul grafico di tutti gli strumenti finanziari disponibili.

    Per imparare ad utilizzare questo indicatore è buona norma guardare cosa fanno i trader più esperti e il Copy Trading di eToro, vi permette anche di copiare tutte le loro operazioni finanziarie.

    In pratica con un click vi ritroverete gli stessi rendimenti dei trader che avete deciso di copiare, comodo no?

    Ecco qualche esempio:

    trader etoro

    I risultati passati non sono garanzia di rendimenti futuri.

    Clicca qui e scegli quali trader copiare

    Zig Zag XTB

    XTB è un Broker di fama mondiale, quotato alla borsa di Varsavia e con una prestigiosa licenza CySEC a confermarne la sicurezza.

    La sua piattaforma di trading proprietaria si chiama xStation 5 ed è perfetta per utilizzare l’indicatore ZigZag su qualsiasi grafico di analisi tecnica, fra azioni, ETF, indici, materie prime, Forex oppure criptovalute.

    Se volete imparare come impostarlo e come implementarlo in una strategia efficace, il Corso di Trading sviluppato da XTB è quello che vi serve.

    Realizzato appositamente da XTB questo corso è ricco di video, pdf e webinar live, che spiegano come usare gli indicatori di analisi tecnica e come integrarli nelle strategie operative.

    Potete accedere gratis al Corso di Trading anche se non siete clienti di XTB, vi basta usare il link qui sotto:

    Clicca qui e accedi gratis al Corso di Trading

    Zig Zag Capex

    Capex è un Broker CFD di prestigio, che ha fatto del rispetto delle regole la sua vocazione, tanto da aggiudicarsi anche l’ambita licenza CONSOB, che noi italiani reputiamo (con ragione) una delle più rigorose in assoluto.

    Le piattaforme di trading messe a disposizione da Capex sono la MetaTrader 5 e la WebTrader, che permettono di impostare l’indicatore ZigZag sui grafici di azioni, indici, materie prime, forex, etf e criptovalute.

    Per capire come si usa questo e molti altri indicatori potete approfittare della Trading Academy a cui Capex permette di accedere gratuitamente. Si tratta di un vero e proprio compendio di corsi, lezioni, video, webinar e spiegazione fatte da esperti di settore.

    Clicca qui per accedere gratis alla Trading Academy

    Come funziona l’indicatore Zig Zag

    L’indicatore Zig Zag è un indicatore eccellente nei mercati volatili perché le linee di tendenza si spostano in continuazione e spesso non è facile capire se si tratta di un ritracciamento o di un cambio di tendenza vero e proprio.

    Un trader ha bisogno di sapere quando la tendenza è finita e inizia a invertirsi, ma tenete presente che questo è  un indicatore in ritardo: le linee vengono tracciate dopo che la tendenza è cambiata, quindi serve solo da conferma, non vi fornisce dei segnali di trading.

    Come funziona l’indicatore Zig ZagA differenza di altri indicatori di analisi tecnica, che possono essere usati anche da soli, parliamo ad esempio di Aroon e ADX, lo ZigZag assomiglia più al Parabolic SAR e alle trend line, insomma vi mostra la tendenza solo dopo che questa è effettivamente visibile sul grafico.

    In effetti, i trader sanno che una tendenza è terminata solo dopo che il modello precedente è stato interrotto e non prima.

    Settaggio indicatore Zig Zag

    L’indicatore Zig Zag funziona sugli aumenti percentuali nel movimento dei prezzi. Ad esempio, il trader può impostare un movimento di prezzo del 5% o del 30%. Le linee vengono quindi tracciate per contrassegnare l’inversione di tendenza in base a quanto il prezzo si muove in un determinato lasso di tempo.

    Se un trader volesse concentrarsi su un movimento di prezzo del 20% per determinare se è meglio entrare al rialzo o al ribasso, potrebbe impostare il valore dell’indicatore Zig Zag al 20% e vedrebbe quando c’è una variazione sul grafico.

    Mentre per chi desidera seguire movimenti più a breve termine, un’impostazione al 5% potrebbe essere l’ideale.

    Tenete conto che il 5% è l’impostazione standard di questo indicatore ma non sempre è quella corretta. Per trovarla occorre fare molti test, perchè ogni strumenti finanziario, in varie fasi del mercato, necessita di una particolare impostazione.

    Un’impostazione al 9% ad esempio assicurerebbe che nel grafico vengano visualizzate solo le fluttuazioni di prezzo più elevate, filtrando molti falsi segnali, ma allo stesso tempo potrebbe farvi perdere molti piccoli trend.

    Dovete impostare lo ZigZag in base a quello che volete vedere, se avete bisogno di un quadro generale, meglio impostare l’indicatore con una percentuale superiore al timeframe che state guardando. Se invece volete una conferma costante dei piccoli cambiamenti di rotta del prezzo, potete anche scendere al di sotto del timeframe stesso.

    Non esiste un’impostazione sempre corretta dello Zig Zag, questo indicatore va impostato in base alle vostre esigenze e alla strategia che avete elaborato.

    Dove usare lo Zig Zag

    L’indicatore Zig Zag è utilizzato prevalentemente nei mercati azionari , nel forex e nelle criptovalute, ma in realtà può essere associato a qualsiasi strumenti finanziario.

    Il forex e le criptovalute, essendo dei mercati OTC, sono sempre aperti, anche se il forex chiude nel fine settimana, comunque lo ZigZag non subisce interruzioni dovute all’apertura e alla chiusura delle varie borse valori, che ne riducono l’attendibilità.

    L’indicatore viene spesso utilizzato in combinazione con gli indicatori RSI , Fibonacci e Onde di Elliot per identificare i movimenti improvvisi e cavalcarli sia al rialzo che al ribasso.

    Lo Zig Zag non permette di fare previsioni, non viene utilizzato per studiare le tendenze future dei prezzi, ma può essere utile per valutare la forza di determinati supporti e resistenze.  I trader possono usarlo per confrontare minimi e massimi storici ed elaborare proiezioni future per prepararsi ai ritracciamenti e agli slanci al rialzo, ma occorre molta pratica per sfruttarlo in un sistema predittivo.

    Zig Zag MT4 e MT5

    L’indicatore Zig Zag è un plugin gratuito della MetaTrader 4 e delle MetaTrader 5, così come di altre piattaforme di trading. Se volete vederlo all’opera ecco il link per scaricare queste piattaforme:

    Scarica subito la MetaTrader cliccando qui

    Zig Zag trading system

    Per comprendere come implementare lo ZigZag in un trading system dovete comprendere quali sono le caratteristiche distintive di questo indicatore:

    • Il suo scopo è quello di mostrare i cambiamenti di tendenza.
    • Elimina le fluttuazioni casuali dei prezzi e mostra un grafico più “pulito”.
    • Le linee a Zig Zag di questo indicatore appaiono solo quando c’è un movimento di prezzo tra i massimi e i minimi oscillanti maggiori di una percentuale specificata (solitamente del 5%).
    • E’ un indicatore molto semplice che tenta di ridurre la quantità di “rumore” di mercato.
    • Aiutare i trader a rimanere in una posizione vincente senza uscire ad ogni oscillazione casuale.
    • Il valore predefinito per l’indicatore è 5%. Ciò significa che qualsiasi oscillazione inferiore al 5% non genera alcun segnale sul grafico.

    Come qualsiasi strategia di trading o strumento di analisi tecnica, l’indicatore Zig Zag non fornisce alcuna garanzia sul probabile successo di un investimento.

    È un indicatore di tendenza. Ciò significa che funziona su dati storici. E sebbene sia uno strumento molto utile per analizzare l’azione dei prezzi passata, non predice mai cosa potrebbe fare un asset nel futuro.

    A questo proposito, è più uno strumento di conferma, anche se molto illustrativo ed educativo. Quindi se lo state utilizzando in una strategia operativa, assicuratevi di abbinarlo ad altre forme di analisi dei prezzi.

    Zig Zag

    Conclusioni

    L’indicatore Zig Zag aiuta i trader a identificare le tendenze al rialzo e al ribasso per qualsiasi asset. E’ un indicatore in ritardo e le linee vengono tracciate solo dopo che le tendenze sono state completate, quindi serve da conferma e non è predittivo.

    Essendo un indicatore molto popolare è disponibile su tutte le principali piattaforme di trading ed è regolabile in base alle esigenze del trader che lo utilizza.

    Utilizzato con altri indicatori o oscillatori può essere molto utile in una strategia complessa, soprattutto per decidere quando uscire da un’operazione.

    Come abbiamo visto, lo ZigZag è efficace per rilevare i cambiamenti di trend , ma per sfruttarlo al meglio bisogna fare pratica, possibilmente in Demo, così da non rischiare denaro mentre lo testate. Ecco i link ai conti Demo dei migliori Broker online:

    FAQ

    Cos’è lo Zig Zag?

    Si tratta di un indicatore in grado di evidenziare i cambiamenti di tendenza.

    Qual è il settaggio dello Zig Zag?

    Il settaggio standard dello Zig Zag è al 5%, ma bisogna impostarlo in base alla strategia utilizzata.

    Cosa misura l’indicatore Zig Zag?

    L’indicatore Zig Zag mostra i cambiamenti di tendenza superiori a una determinata oscillazione di prezzo.

    Quali piattaforme permettono di impostare lo Zig Zag?

    Questo indicatore è presente nelle principali piattaforme di trading, come la MetaTrader 5 di Capex.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Total: 0 Average: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.