Analisi tecnica cos’è e come funziona: Grafici, indicatori e strategie

L’origine dell’analisi tecnica può essere fatta risalire a Charles Dow , il creatore del famigerato indice di borsa che porta il suo nome o addirittura al secolo prima, quando il giapponese Homma Munehisa inventò il grafico a candele.

Comunque sia, ciò che sappiamo per certo è che questo tipo di analisi dei prezzi è tuttora la più usata dai trader che continuano a studiarla ed applicarla per ottenere un vantaggio sul mercato.

Questo tipo di analisi si basa sui modelli ricorrenti nei grafici dei prezzi e utilizza indicatori per evidenziare questi modelli e studiare strategie predittive. Ma ricordatevi che non è altro che l’analisi della psicologia degli investitori, che con le loro scelte influenzano l’andamento dei prezzi.

Data l’importanza dell’analisi tecnica nel trading, abbiamo creato questa guida completa che vi mostrerà tutto ciò che dovete sapere sull’argomento.

Analisi tecnica: Pro e contro:

Pro dell’analisi tecnica
Contro dell’analisi tecnica
✅ Chiunque ne può sfruttare le regole ❌ Non tiene conto di eventi esterni
✅ Permette di creare strategie ❌ Non è infallibile
✅ I suoi modelli tendono a ripetersi ❌ Può essere in ritardo rispetto al mercato

Analisi tecnica

Per capire come sfruttare questo tipo di analisi per investire online potete dare un’occhiata all’operatività dei trader esperti. Grazie al Copy Trading eToro avete la possibilità di copiare questi trader, replicandone i rendimenti.

Clicca qui e scegli quali trader copiare

Analisi tecnica: Video Tutorial

Ecco un video-tutorial che vi aiuterà a comprendere le basi dell’analisi tecnica:

Analisi tecnica

Cos’è l’analisi tecnica

L’analisi tecnica è un metodo per analizzare un’attività finanziaria, come un’azione, una materia prima , una coppia di valute o criptovalute e identificare le opportunità di trading. Viene utilizzata per prevedere dove andrà il prezzo di un asset in futuro, in base a ciò che sta accadendo nel mercato ora e a ciò che è accaduto in passato. I trader che sfruttano questo metodo utilizzano vari grafici e indicatori per studiare le attività degli investitori e prevedere i futuri movimenti dei prezzi.

In poche parole, questa tipologia di approccio è un modo per analizzare un mercato utilizzando i grafici per studiarne le fluttuazioni.

I dati che questo metodo utilizza sono principalmente i prezzi e i volumi.

L’analisi tecnica si basa sull’idea che tutto ciò che serve per analizzare un titolo e fare una previsione abbastanza accurata sul futuro di quel titolo, è l’andamento storico di quel titolo.

Qualsiasi titolo abbia dei dati storici può essere analizzato in questo modo.

A che serve l’analisi tecnica?

Vediamo brevemente a cosa serve l’analisi tecnica e perchè è così importante nel trading online e negli investimenti sui mercati:

  1. Identifica l’andamento dei prezzi

    L’analisi tecnica serve per capire dove si muovono i prezzi.

  2. Segnala livelli di prezzo importanti

    I grafici e gli indicatori di analisi tecnica identificano i livelli di prezzo più rappresentativi.

  3. Mostra quando entrare in uno scambio

    Una buona strategia di trading deve mostrare quando aprire una posizione a mercato.

  4. Stima gli obiettivi di profitto

    Tutto ciò che si vede su un grafico, deve aiutare a stimare dove piazzare il take profit.

  5. Aiuta a posizionare lo Stop loss

    L’analisi tecnica, con tutti i suoi indicatori e modelli aiutano a posizionare lo Stop loss.

  6. Segnala quando uscire da un’operazione

    Gli indicatori servono anche a segnalare quando è il caso di chiudere una posizione.

Analisi tecnica o analisi fondamentale?

L’analisi tecnica e l’analisi fondamentale sono i due approcci principali ai mercati finanziari. Mentre con l’approccio tecnico un trader cerca di utilizzare modelli, volumi e storico dei prezzi per fare previsioni, con l’analisi fondamentale, un investitore valuta un titolo cercando di misurarne il valore intrinseco, le condizioni economiche, i guadagni, i ricavi e molti altri dati finanziari.

La scelta fra questi due “approcci” spesso deriva anche dalla tipologia di trading: Gli investitori di lungo periodo spesso sono più vicini all’analisi fondamentale, mentre chi fa trading online a breve e medio termine utilizza più di frequente l’approccio tecnico.

La verità è che i due approcci si sovrappongono e andrebbero utilizzati insieme per giungere a delle previsioni più precise, senza tralasciare nulla.

Analisi tecnica per principianti

Se siete dei principianti e volete imparare cos’è l’analisi tecnica esiste un metodo davvero unico per apprendere, che si basa sul copiare l’operatività dei trader più esperti.

eToro è un Broker molto affidabile, che offre una delle piattaforme di trading più moderne e versatili, ma ciò che ci interessa di questo Broker è il suo brevetto più prestigioso.

Si chiama Copy Trading e permette di copiare quello che fanno gli altri investitori. Ma non dei trader qualunque, ma quelli che voi stessi sceglierete nella piattaforma, fra i milioni di utenti di questo Broker.

Con un semplice click potrete replicare i rendimenti di questi trader e allo stesso tempo comprendere come utilizzano l’analisi tecnica per le loro operative.

Tenete presente che eToro offre un conto Demo che vi permette di testare i principali servizi offerti dal Broker senza fare alcun deposito e senza correre rischi:

Clicca qui e prova gratis il conto Demo eToro

Analisi tecnica pdf

Non potete pensare di racchiudere l’analisi tecnica in un singolo pdf, è un argomento troppo vasto e complesso, ma potete apprenderne i segreti sfruttando il miglior Corso di Trading disponibile sul mercato.

XTB è un Broker molto affidabile, quotato in borsa e con una regolare licenza CySEC che ne conferma l’elevato livello di sicurezza raggiunto.

Oltre all’ampia offerta di strumenti finanziari e alla splendida piattaforma di trading, che permette di negoziare i CFD di migliaia di asset, c’è un servizio che ha reso celebre questo intermediario finanziario.

Stiamo parlando del famoso Corso di Trading, un insieme di lezioni, webinar, video e articoli che spiegano nel dettaglio l’analisi tecnica e tutti i suoi segreti.

Questo corso è totalmente gratuito, ma la formazione che ne riceverete ha un valore inestimabile:

Clicca qui e accedi gratis al Corso di Trading

Segnali di analisi tecnica

L’obbiettivo dell’analisi tecnica è quello di fare previsioni sul futuro di un titolo e spesso queste previsioni di traducono in veri e propri segnali di trading, delle indicazioni che vi dicono quando entrare a mercato, in che modo e dove piazzare stop loss e take profit.

LiquidityX è uno dei Broker online più apprezzati dai trader alle prime armi, soprattutto per la facilità con la quale permette di operare e per i servizi offerti.

Fra questi servizi spiccano i Segnali di trading, che rappresentano un aiuto enorme per un trader ancora poco avvezzo all’approccio tecnico e che vuole subito andare alla ricerca del profitto.

Le indicazioni offerte gratis da questo Broker sono basate proprio sull’approccio tecnico, tradotto in indicazioni precise che vengono inviate ai trader ogni volta che si verificano le giuste condizioni per un’operazione profittevole.

Una volta ricevuto il segnale sarete voi a decidere se seguirlo oppure attendere il successivo.

Un consulente di LiquidityX vi seguirà passo passo, consigliandovi e supportandovi nelle prime operazioni di trading che farete.

Clicca qui per ricevere gratis i Segnali di trading

Grafici di analisi tecnica

I grafici di trading sono rappresentazioni visive dell’attività di mercato. Il più delle volte, i grafici vengono utilizzati per rappresentare i movimenti dei prezzi, ma possono anche essere utilizzati per rappresentare i volumi.

Le modalità con cui le principali piattaforme di trading mostrano questi grafici si basano sul tempo e includono:

Indicatori di analisi tecnica

Gli indicatori sono quegli elementi che non possono mai mancare nell’analisi tecnica e vengono utilizzati per rappresentare graficamente complicate formule matematiche necessarie a mostrare dei dati economici.

Alcuni trader basano le loro decisioni di trading principalmente su uno o più indicatori di trading. La maggior parte di essi viene utilizzata per analizzare i dati sui prezzi di un titolo, ma alcuni vengono utilizzati per analizzare il volume o una combinazione di entrambi.

Ecco un breve elenco dei principali indicatori tecnici:

Strategie di analisi tecnica

Ogni trader è libero di sviluppare e adattare una strategia alle proprie esigenze, le possibilità sono praticamente illimitate ma ci sono 3 tipologie che raggruppano le strategie più usate:

  1. Momentm: Una strategia che mira ad acquistare o vendere un titolo in base alla forza dei recenti movimenti di prezzo.
  2. Breakout: Una strategia molto popolare in cui il trader mira ad entrare in una posizione quando il prezzo “rompe” un livello di resistenza o di supporto.
  3. Ritorno alla media: Un approccio contrarian, che si basa sul fatto che i prezzi tendono a tornare alla media mobile dopo aver fatto un aumento o una discesa considerevoli.

Analisi tecnica libri

La formazione è fondamentale per conoscere l’analisi tecnica e per poter pensare di investire online con profitti costanti. Pertanto vi presentiamo un elenco dei 10 libri che un trader dovrebbe conoscere:

  1. Analisi Tecnica dei mercati finanziari (John Murphy)
  2. Il nuovo vivere di trading (Alexander Elder)
  3. Technical Analysis of Stock Trends (Robert D. Edwards and John Magee)
  4. Day Trading (Oliver Velez e Greg Capra)
  5. Analisi tecnica: operare con successo in azioni e futures (Francisco Llinares Coloma)
  6. How to Make Money In Stocks (O’Neil)
  7. I consigli dei grandi trader. Le strategie operative degli investitori professionali
  8. The Intelligent Investor: A Book of Practical Counsel (Benjamin Graham)
  9. Japanese Candlestick Charting Techniques (Steve Nison)
  10. Lo Zen e la Via del Trader Samurai (Stefano Fanton)

Figure di analisi tecnica

Le figure tecniche sono alla base del moderno trading online e possono verificarsi in vari timeframe. Ogni figura presenta un insieme di caratteristiche che la rendono unica. E, nonostante le somiglianze di alcuni modelli grafici, bisogna saper riconoscere almeno i principali.

Ecco un elenco delle figure di analisi tecnica più comuni:

  1. Triangolo ascendente: Uno dei modelli rialzisti più comuni, segnala una forte fiducia nei prezzi.
  2. Triangolo discendente: L’opposto di un triangolo ascendente, i triangoli discendenti sono ribassisti.
  3. Triangolo simmetrico: Un vero modello di continuazione bilaterale, i triangoli simmetrici hanno linee di supporto e resistenza convergenti.
  4. Cuneo: I cunei segnalano un restringimento delle fluttuazioni dei prezzi e dei volumi. Possono essere rialzisti o ribassisti.
  5. Bandiera: Queste figure presentano un trend rialzista che si consolida nel tempo.
  6. Testa e spalle: Questo modello è formato da tre picchi, con il picco medio più alto dei due su entrambi i lati, che hanno livelli relativamente simili. Si tratta di uno dei principali pattern di inversione.
  7. Doppio minimo: Evidenzia una tendenza di inversione da ribassista a rialzista.
  8. Doppio massimo: L’opposto di un doppio minimo, un doppio massimo tende a evidenziare un’inversione da rialzista a ribassista.
  9. Triplo minimo: Un pattern di inversione rialzista che vede tre distinti minimi a un livello simile prima di un breakout che infrange il picco di resistenza per correre verso l’alto.
  10. Triplo massimo: L’opposto di un triplo minimo, il triplo massimo è un modello di inversione ribassista che presenta una tendenza al rialzo, tre picchi e una forte caduta al di sotto del supporto dopo il terzo picco.
  11. Tazza con manico: Questa è una figura di continuazione rialzista caratterizzata da un minimo arrotondato (tazza), seguito da un ritracciamento ribassista (manico) prima di un breakout.
  12. Canale dei prezzi: Un modello di continuazione molto forte.

Migliori piattaforme di analisi tecnica

Vediamo adesso quali sono le migliori piattaforme di analisi tecnica disponibili sul mercato:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% de las cuentas de CFD minoristas pierden dinero
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    analisi tecnica

    Conclusioni

    L’analisi tecnica esiste da più di due secoli ma non tutti sono convinti della sua efficacia. Al contrario ci sono dei trader che si sono arricchiti proprio grazie a questo approccio al trading.

    Questo però non significa ignorare l’analisi fondamentale e non stare a sentire quei segnali finanziari che  influenzeranno necessariamente l’andamento di un titolo.

    Un trader completo e profittevole usa l’analisi tecnica per mettere in pratica le proprie strategie ma sfrutta l’analisi fondamentale per decidere su quale titolo puntare.

    Se volete migliorare le vostre conoscenze tecniche ecco 3 link che vi aiuteranno nel vostro precorso di apprendimento:

    1. Clicca qui e copia ciò che fanno i trader esperti
    2. Accedi gratis al miglior Corso di Trading
    3. Clicca qui se vuoi ricevere gratis i Segnali di trading

    FAQ

    Come funziona l’analisi tecnica?

    Si basa sui prezzi e sui volumi di un titolo, ne analizza lo storico per determinarne l’andamento futuro

    Qual è l’obiettivo dell’analisi tecnica?

    Fare previsioni che si basano sulla ripetibilità dei modelli grafici.

    Chi ha inventato l’analisi tecnica?

    Non è chiaro se sia stato Charles Dow del 19 ° secolo o il giapponese Homma Munehisa nel 18°.

    Cos’è l’analisi fondamentale?

    Valuta l’andamento di un titolo sulla base dei dati finanziari della società, come fatturato, utili, crescita, ecc.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Total: 0 Average: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.